Rassegna stampa di notizie più o meno interessanti (per me) dalla rete

I 10 comportamenti che uccidono la passione

In Love and Passion, Rassegna Stampa on agosto 9, 2007 at 12:36 am

Secondo il quotidiano britannico «Daily Mirror»


LONDRA
– Fino a pochi mesi fa, Christina Aguilera si professava una fan entusiasta del nudo domenicale quale antidoto alla noia di coppia. Oggi invece, complice forse la gravidanza, la cantante e il marito hanno sostituito le maratone di sesso del fine settimana con il Nintendo (inteso come la consolle), con il quale si trastullano per ore. Risultato: i due sono diventati assi ai videogiochi, ma la passione è a zero. Il gadget tecnologico (a meno che non si parli di giochino di altro tipo, ma questa è un’altra faccenda) è uno degli »ammazzapassione» del nuovo millennio, ma secondo gli esperti interpellati dal «Daily Mirror» ce ne sono almeno altri dieci. Eccoli:

1) non litigare: generalmente, si pensa che le coppie che non discutono mai siano le depositarie del rapporto perfetto, ma quasi sempre è vero il contrario. Non litigare porta ad allontanarsi dal partner perché crea risentimento e frustrazione e anche il sesso ne risente. In questo caso, gli esperti consigliano di capire cosa si vuole davvero dalla storia che si sta vivendo e di fare un elenco delle cose che più ci ispirano

2) imparare a litigare: discutere nel modo sbagliato, magari insultando l’altro, può avere effetti devastanti. Secondo gli studiosi della Boston University ci vogliono, infatti, cinque frasi carine per compensare un’unica offesa e analizzando il comportamento di alcune coppie durante i litigi è possibile stabilire quali resisteranno e quali, invece, si sfasceranno. «Quando si insulta, ci si sposta sul piano personale – spiegano gli scienziati – e difficilmente un’offesa pesante viene dimenticata o, men che meno, ispirare desiderio»

3) scarsa qualità del tempo: la vita frenetica costringere a fare tutto di corsa, tanto che quando ci si ritrova insieme dopo una giornata di lavoro, non si vede l’ora di andare a letto. Per dormire e basta. Un comportamento da veri «passion killer» che va immediatamente corretto (pena la rottura del rapporto) prendendosi del «tempo di coppia» almeno una volta a settimana: una cena romantica, una bottiglia di vino, niente telefonini e, soprattutto, vietato parlare di problemi domestici

4) infedeltà mentale: avere amici del sesso opposto va bene, ma quando la confidenza diventa eccessiva, si rischia di confondere i piani e di confondere noi stessi. Di solito, è la spia di un disagio di coppia più profondo e per uscirne indenni bisogna focalizzarsi sul proprio compagno/compagna e non ammettere mai di essere attratti da qualcun altro

5) non piacersi fisicamente (discorso che vale quasi sempre per le donne): ok, avete messo su qualche chilo e di farvi vedere nude neanche a parlarne, come pure di fare sesso. Nessuno vi chiede di trasformarvi in una top model, sebbene i vostri fidanzati sembrino ipnotizzati dalle vostre nuove curve, ma un regime alimentare più corretto e qualche esercizio quotidiano possono farvi rientrare nel tubino dell’anno scorso. Per completare la trasformazione, compratevi un intimo sexy ed esaltate i vostri punti forti

6) non sentirsi apprezzati per quello che si fa: dare per scontate cose che in realtà non lo sono affatto (come per lui trovare le camicie stirate o per lei farsi scorrazzare dappertutto) è sintomo di mancanza di rispetto. Fare una lista delle cose che ci mancherebbero dell’altro se questi non ci fosse più aiuta a capire quanto in realtà lo si apprezzi. E poi bisogna imparare il gioco di squadra: stare in coppia non significa fare tutto da soli, ma consultarsi, soprattutto sulle questioni importanti

7) le abitudini irritanti: dai calzini sul pavimento al tubetto del dentifricio sprizzato da metà, l’elenco delle lamentele quasi sempre femminili è davvero infinito, ma più fate notare le mancanze e meno ottenete. Il consiglio è di rimandare la discussione a quando siete entrambi rilassati, facendo capire al compagno quanto ci dia sui nervi un determinato comportamento. Attenzione alla scelta delle parole: meglio «io» di «tu». E poi chiedete al partner di fare la lista delle vostre pessime abitudini e ascoltatelo mentre ve la snocciola senza mai interromperlo

8) mancanza di fiducia: controllare ossessivamente telefonate e uscite altrui è indice di profonda insicurezza (spesso legata a precedenti esperienze negative) e porta dritti alla separazione. L’unica via di fuga è parlare chiaro e far capire all’altro che non siete come chi vi ha preceduto

9) lo stress: uno studio dell’Università di Paisley, vicino a Glasgow, ha scoperto che fare sesso prima di un incontro di lavoro importante aiuta a ridurre la tensione. Ma se proprio non ce la fate a smettere di pensare alle cose da fare, cambiate dieta (tagliate i cibi che favoriscono lo stress e preferite quelli che vi danno energia) e imparate a delegare

10) la routine: l’«ammazzapassione» per eccellenza. All’inizio, non riuscivate a togliervi le mani di dosso, ora il sesso è diventato l’ultimo dei pensieri e questo perché, come spiega Tracey Cox nel suo libro «Quickies», si tende a considerarlo una maratona. Non pensate a raggiungere l’orgasmo, spiega la dottoressa, ma concentratevi sui preliminari e, alla fine, l’esplosione di piacere è garantita. Per creare la giusta atmosfera, spedite al partner sms bollenti, sperimentate nuove posizioni e introducete qualche «giochino» stuzzicante ma, soprattutto, evitate i pigiamoni con gli orsetti, quelli sì autentici «passionkiller» anche per chi ha un animo da cacciatore.

Simona Marchetti

09 agosto 2007 (Corriere.it)

Lascia un commento

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: