Rassegna stampa di notizie più o meno interessanti (per me) dalla rete

«Negare la famiglia minaccia la pace»

In Rassegna Stampa, Religion on gennaio 1, 2008 at 9:06 pm

Benedetto XVI: «Il matrimonio tra un uomo e una donna è culla della vita e dell’amore».

ROMA – Per il Papa, negare la famiglia fondata sul matrimonio tra un uomo e una donna minaccia la pace mondiale: è quanto sostiene Benedetto XVI, che in occasione della messa di inizio anno nella basilica di San Pietro ha riproposto il suo recente messaggio per la pace: «Quest’anno, nel messaggio per l’odierna Giornata mondiale della pace – ha detto Benedetto XVI – ho voluto porre in luce lo stretto rapporto che esiste tra la famiglia e la costruzione della pace nel mondo. La famiglia naturale, fondata sul matrimonio tra un uomo e una donna – ha detto Ratzinger durante l’omelia – è culla della vita e dell’amore e la prima e insostituibile educatrice alla pace».

VERITA’ DELL’UOMO – Proprio per questo, la famiglia – secondo Papa Ratzinger – è «la principale agenzia di pace» e «la negazione o anche la restrizione dei diritti della famiglia, oscurando la verità dell’uomo, minaccia gli stessi fondamenti della pace». Poiché poi l’umanità è una «grande famiglia», se vuole vivere in pace «non può non ispirarsi a quei valori sui quali si fonda e si regge la comunità familiare».

IL COLLE – Al richiamo del Papa sulla famiglia risponde a distanza il presidente Napolitano ribadendo che la Costituzione italiana riconosce «pienamente» la famiglia che rappresenta la prima cellula della «società naturale». Il presidente della Repubblica lo scrive nel messaggio inviato a Benedetto XVI in occasione della Giornata mondiale della pace. L’Italia è impegnata per la pace e «anche quale membro fondatore dell’Unione europea – scrive il presidente – è sempre stata in prima linea, promuovendo l’adozione di adeguati strumenti internazionali in materia e partecipando attivamente alla crescita sociale ed economica dei Paesi meno avanzati». «Al centro di tale azione vi è l’Uomo, la sua dignità, il suo diritto ad esistere e coesistere – aggiunge Napolitano – attraverso la valorizzazione della “società naturale” costituita dalla famiglia, cui ella si riferisce e la cui rilevanza è pienamente riconosciuta in Italia dalla Costituzione repubblicana».

BAGNASCO: FATE FIGLI – Anche il cardinale Angelo Bagnasco è intervenuto sullo stesso tema. «Ai giovani, da questo pulpito di fine anno, dico con stima e affetto di non avere paura – ha esordito il presidente della Cei – cari amici non abbiate timore di farvi la vostra famiglia, di affrontare la vita a due nel vincolo pubblico del matrimonio». «Se siete cattolici – ha continuato – sapete che il matrimonio è un Sacramento, cioè una realtà nuova dove Cristo ha legato la sua presenza d’amore, un amore grande che eleverà e sosterrà il vostro amore di coppia. Non temete la responsabilità dei figli: è una grande responsabilità, certo, ma la gioia che ne deriva e la pienezza della vostra vita sono impagabili».

(Corriere.it)

Lascia un commento

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: