Rassegna stampa di notizie più o meno interessanti (per me) dalla rete

Ragazza di 19 anni torna da Lloret de Mar. Assassinata dal padre, che poi si spara

In Rassegna Stampa, Tragedies on agosto 21, 2008 at 11:43 am

PARMA – Lisa, 19 anni a ottobre, era appena tornata da una vacanza in Spagna. A Lloret de Mar per festeggiare la maturità. Stesso lungo mare dove a luglio fu uccisa Federica Squarise. In settembre, poi, ci sarebbe stata l’università di Economia a Parma. Ma quando ieri i carabinieri sono entrati nell’appartamento di Salsomaggiore Terme, in via Ugo La Malfa 6, l’hanno trovata a terra, freddata da un colpo alla nuca. In mano aveva ancora le chiavi dell’auto e la borsetta. Prima di lei era toccato alla madre, Gabriella Massari, 43 anni, uccisa con tre colpi della stessa Beretta calibro 9 detenuta con licenza sportiva. Era stesa sul letto con il volto sfigurato dagli spari. Al suo fianco Massimo Del Signore, 45 anni, marito e padre carnefice, che dopo avere sterminato la sua famiglia, si è steso vicino a lei e si è sparato alla testa.

«Lei aveva minacciato di tornare a Parma dal fratello». Sta nelle parole del colonnello Giorgio Sulpizi il motivo della strage iniziata martedì attorno alle 22.30. «Abbiamo sentito dei colpi — dice un vicino —. Ci sono sembrati petardi». Ignaro anche Attilio Massari, padre di Gabriella, che ha 80 anni e vive con la badante a fianco dei Del Signore. Così a dare l’allarme è stato il fratello dell’omicida che ieri pomeriggio non sentendolo ha chiamato i carabinieri. «Sul collo della donna — dicono gli investigatori — c’erano profonde ferite, forse di una cintura». Era già morta quando Lisa è tornata a casa, alle 23. Pochi passi e si è resa conto del massacro. In camera da letto ha visto la madre. Si è voltata per fuggire. Invano. Lucida follia allevata dietro a uno schermo di normalità. Una bella casa in mattoni rossi, gerani ai balconi e la biancheria pulita stesa fuori. Gabriella Massari era commessa in un negozio d’abbigliamento, Massimo Del Signore capo officina alla Barilla. I colleghi descrivono una «persona sempre attenta», ma che «da mesi pareva assente». Travolto da un matrimonio ormai a pezzi, che lui si ostinava a tenere in piedi. Poche settimane fa con Gabriella era stato al mare. Loro due soli, perché Lisa era in Spagna. «Una ragazza serena», racconta Andrea, suo compagno al liceo D’Annunzio di Fidenza. Salsomaggiore Terme fatica a spiegarsi la tragedia. «Siamo sconcertati, ma non giudichiamo», dice don Luigi Guglielmoni, parroco del quartiere. Il sindaco Massimo Tedeschi chiede «grande rispetto».

Davide Milosa

(fonte: Corrieredellasera.it)

Lascia un commento

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: